Vaccino Pfizer-BioNTech, Ugur Sahin: “Terza dose dopo 9-12 mesi”

159

I dubbi sulla necessità di doversi sottoporre a una terza dose del vaccino Pfizer-BioNTech per continuare ad avere l’immunità contro SARS-CoV2, sono ormai una certezza. Il fondatore della BioNTech, Ugur Sahin, lo scienziato di origine turche, padre del vaccino Pfizer, è stato molto esplicito: “Nel tempo la protezione del vaccino contro il virus diminuisce, con il calo degli anticorpi”, dichiara nel corso di un video-incontro organizzato dalla stampa estera in Germania. “Dunque sarà necessaria una terza vaccinazione, secondo le mie stime dopo 9 mesi dalla seconda somministrazione, al massimo dopo 12 mesi.”

“Io uso questo termine per evitare che torniamo indietro e dimentichiamo tutti quello che è stata questa pandemia: per me, la ‘nuova normalità’ significa che ci si potrà proteggere dal virus e che torneremo a muoverci liberamente, ma anche che ci saranno persone che non sono vaccinate, magari perché non vogliono, o che a causa di un cattivo sistema immunitario sono ancora a rischio. Dobbiamo fare attenzione anche a loro”, prosegue Sahin. “Probabilmente ci saranno altri piccoli focolai, ma questi potranno essere rapidamente controllati. Alla fine, potremo dimenticare tutta l’emotività legata al coronavirus. È questa la nuova normalità.”