Vaccino Moderna: “94,5% di efficacia e stabilità in frigo normale per un mese”

123

Efficace al 94.5% e possibilità di conservazione del prodotto in un frigo normale, anche per 1 mese. Sarebbero queste le caratteristiche del vaccino prodotto da Moderna, azienda americana con sede a Cambridge, nel Massachusetts. Per ora non si conoscono però gli effetti collaterali né, soprattutto, non si conoscono i dati di efficacia nel medio e lungo periodo. “Si prevede che il candidato vaccino rimanga stabile a temperature standard di refrigerazione tra 2 e 8 °C per 30 giorni, rispetto alla precedente stima di 7 giorni; che le condizioni di trasporto e conservazione a lungo termine a temperature standard del congelatore di -20 °C per 6 mesi”, si legge in una nota dell’azienda. “mRNA-1273 è distribuibile utilizzando l’infrastruttura di somministrazione e stoccaggio del vaccino ampiamente disponibile e non è richiesta alcuna diluizione prima della vaccinazione.”

“Lo studio – continua la nota – ha soddisfatto i criteri statistici, con un’efficacia del vaccino del 94,5%. Nel corso dello studio sono stati osservati 95 partecipanti con casi confermati di COVID-19 ed ora Moderna intende presentare una richiesta d’autorizzazione all’uso per emergenza (Emergency Use Authorization, EUA) alla FDA statunitense nelle prossime settimane. È atteso che l’EUA si baserà sull’analisi finale di 151 casi e su un follow-up mediano di oltre 2 mesi.”