Terapie innovative per lesioni cutanee, mucose e articolari

1282

È partita dal Centro di Medicina Rigenerativa (CMR) di Humanitas Mater Domini la sperimentazione della Cellvital Magnetic Therapy/rTPM (repetitive Transplevic Magnetic Stimulation): innovazione terapeutica ad alta tecnologia che, attraverso l’induzione magnetica, si offre come strumento per la cura delle lesioni cutanee, mucose e articolari. Primo e unico caso  in Italia, la metodologia adottata dalla struttura Humanitas di Castellanza sfrutta gli impulsi magnetici in grado di provocare contrazioni ritmiche dei muscoli pelvici e delle zone circostanti, riattivando la muscolatura con grande efficacia e producendo benefici impossibili da raggiungere mediante i comuni esercizi fisici. Pensata per la cura di numerosi disturbi diffusi ed invalidanti, la Cellvital Magnetic Therapy offre vantaggi quali: trattamento indolore e non invasivo; riattivazione completamente automatica del pavimento pelvico e dei muscoli lombari e delle cosce; frequenza e l’intensità` degli impulsi personalizzabili per ogni paziente. Diretto dal dott. Emanuele Salvatore Aragona e coordinato dalla responsabile infermieristica dell’Area Ambulatoriale Giada Mereghetti, il CMR di Castellanza si è caratterizzato nell’ultimo anno sia per l’attività clinica sia per le attività scientifiche: tra le ultime iniziative la creazione di AMR, logo diffuso a livello nazionale per fornire un “modello di assistenza clinico” dall’ospedale al territorio per la continuità assistenziale.