Siracusa. “Focus sulle nuove frontiere dell’intelligenza artificiale

Il potenziale trasformativo dell’intelligenza artificiale nell’intersezione tra Biologia computazionale e ricerca scientifica. Sono alcuni degli argomenti della conferenza in corso, oggi martedì 16 e domani mercoledì 17 aprile 2024, a Palazzo Vermexio a Ortigia (Siracusa). L’approfondimento Biologia Computazionale per la Modellazione delle Malattie Future: l’Intelligenza Artificiale È la Via del Futuro? vedrà partecipare tra i relatori l’ing. Cristian Randieri, docente e ricercatore presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università e-Campus, membro di diversi Laboratori di ricerca presso la Sapienza di Roma e del Forbes Technology Council, leader del gruppo Scientific Research & Business e direttore EMEA dell’organizzazione statunitense Kwaai; il biofisico sperimentale e ricercatore Afshin Beheshti, affiliate research scientist presso il Blue Marble Space Institute of Science, Visiting Research al Broad Institute del MIT e Harvard, presidente di delle organizzazioni no profit COVID-19 International Research e Kwaai; il dott. Sylvain Costes, a capo del ramo di ricerca delle Bioscienze Spaziali presso il Centro di ricerca NASA, ricercatore senior alla guida del Laboratorio di Biofisica delle Radiazioni del Centro Ricerche Ames, project manager per il progetto Open Science presso la Divisione delle Scienze Biologiche e Fisiche della NASA e Membro del Gabinetto Contro il Cancro alla Casa Bianca.

Gli incontri saranno moderati dal segretario dell’Ordine degli Ingegneri di Siracusa, Vincenzo Gugliotta, e dal vice presidente, Simona Ottaviano. Interverranno inoltre: il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Siracusa, Guido Monteforte Specchi; il sindaco di Siracusa, Francesco Italia; il segretario del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Giuseppe Margiotta; il presidente della Consulta Regionale degli Ingegneri di Sicilia, Fabio Corvo; il presidente dell’Ordine dei Biologi Siciliani, Alessandro Pitruzzella; il presidente dell’Ordine dei Medici di Siracusa, Anselmo Madeddu; il direttore dell’ASP di Siracusa, Alessandro Caltagirone; il presidente dell’Ordine dei Chimici e dei Fisici di Siracusa, Giovanna di Mauro; il componente del Comitato Centrale della Federazione degli Ordini dei Chimici e Fisici d’Italia, Giuseppe Tringali.