Russia. Pronto il vaccino contro Sars-CoV-2. Vaccinazione a settembre

398

“Per quanto ne so questa mattina è stato registrato il primo vaccino contro il coronavirus nel mondo. So che è efficace, che crea una immunità stabile e ha superato tutti i controlli necessari.” Questo l’annuncio di Vladimir Putin all’agenzia russa RIA Novosti, ripresa dall’ANSA. Dunque è russo il primo vaccino registrato contro Sars-CoV-2. Secondo indiscrezioni, a partire da settembre dovrebbe iniziare la campagna vaccinale con i lavoratori del comparto della Sanità; l’inizio della distribuzione alla popolazione si prevede invece dal 1° gennaio 2021. Per il Ministro della Salute, Mikhail Murashko, citato dall’agenzia Interfax, il vaccino avrebbe stimolato in tutti i volontari “un alto livello di anticorpi” e nessuno avrebbe avuto “serie complicazioni”.