Regione Liguria. Con zona arancione arrivano 421 medici, 261 infermieri e 432 tra oss, tecnici di laboratorio, tecnici radiologi

224

L’aumento quotidiano dei nuovi contagi, oltre ai posti letto, pone il problema del personale socio-sanitario. E a quanto pare le novità, per ammissione dello stesso governatore Giovanni Toti, sono già in arrivo: “Sono già entrati nei nostri ospedali e nelle aziende sanitarie 1.114 lavoratori del comparto sanitario, tra cui 421 medici e 261 infermieri oltre a 432 professionisti tra cui, ad esempio, oss, tecnici di laboratorio, tecnici radiologi. Entro fine mese traguarderanno la laurea 190 infermieri che assumeremo in toto. Intanto l’Ospedale Policlinico San Martino ha già proceduto all’assunzione di 180 infermieri, 34 anestesisti, da domani entreranno in servizio 6 internisti a tempo determinato, da giovedì arriveranno al Policlinico 6 operatori sociosanitari dall’Evangelico grazie all’accorpamento del punto nascite presso il San Martino e da lunedì ulteriori 21 specializzandi del penultimo e dell’ultimo anno. A tutti loro e a tutto il personale sanitario che da mesi è in servizio con straordinaria abnegazione e senso del dovere – conclude Toti – va non solo il mio personale ringraziamento, condiviso da tutta la Giunta, ma la promessa di un riconoscimento concreto del loro grande impegno in prima linea per salvare vite.”