Esperienze e sogni di donne e uomini che convivono con un tumore gastrointestinale

160

Un questionario per conoscere, attraverso le testimonianze dei diretti interessati, le esperienze e i bisogni di donne e uomini che convivono con un tumore gastrointestinale: la seconda di una serie di indagini promosse dalle 41 Associazioni del Gruppo La Salute: un Bene da Difendere, un Diritto da Promuovere, che con questa iniziativa intende entrare sempre più in contatto con i pazienti oncologici e oncoematologici. “La nostra missione è affiancare e sostenere concretamente le donne e gli uomini che vivono la drammatica esperienza del cancro”, afferma Annamaria Mancuso, presidente di Salute Donna Onlus e coordinatrice del Gruppo. “Per farlo dobbiamo avvicinarci al loro vissuto e capire quali sono le loro reali esigenze; questa indagine è rivolta ai pazienti affetti da neoplasie dell’apparato gastrointestinale, che in Italia hanno una incidenza di oltre 90mila nuovi casi per anno. Si tratta di pazienti con bisogni clinici non soddisfatti molto importanti, come l’accesso alle terapie e la continuità terapeutico-assistenziale. Solo così saremo in grado di intervenire consapevolmente ai tavoli istituzionali e rendere partecipi i decisori politici sulla necessità di una presa in carico a tutto tondo dei pazienti oncologici e onco-ematologici.”

Il questionario sarà online fino al 12 dicembre sulla pagina Facebook e sul sito del Gruppo “La Salute: un Bene da Difendere, un Diritto da Promuovere”. Tra i quesiti, ampio spazio è dedicato a tipologia tumorale, diagnosi, agli screening, ai centri di riferimento, alla conoscenza del tumore prima di scoprirlo, al test genetico, alle scelte terapeutiche, al supporto psicologico e nutrizionale, alle limitazioni della vita quotidiana, al percorso di cura e ai bisogni. L’indagine sui tumori gastrointestinali si svolge nell’ambito dell’iniziativa In Contatto, per raccogliere le testimonianze dei pazienti e delle pazienti che convivono con le diverse tipologie di tumori, per ascoltarli e recepirne bisogni ed esigenze da portare all’attenzione delle Istituzioni.