La prevenzione dell’occhio secco, all’interno delle aziende

130

Si stima che circa 13milioni di italiani rischino di contrarre la sindrome dell’occhio secco. Nonostante 1 cittadino su 5 avverta sintomi a questa riconducibili, solo il 20% si cura. L’arrivo della stagione estiva, inoltre, complica ulteriormente il quadro: con caldo, sbalzi di temperatura, condizionatore, riflesso della luce in spiaggia e al mare sono solo alcune tra le cause più comuni. Con l’obiettivo di portare la prevenzione della sindrome dell’occhio secco all’interno delle aziende, Healthy Virtuoso ha avviato una collaborazione con Prevention Suite al fine di introdurre nelle aziende check-up ad hoc per i lavoratori, effettuati da professionisti del settore.

“Una tecnologia innovativa e non invasiva basata sul machine learning indaga le caratteristiche della composizione e della produzione lacrimale attraverso un sistema ottico di acquisizione ed elaborazioni di immagini, il che permette di eseguire in modo semplice e rapido uno screening della sindrome dell’occhio secco, disturbo oculare causato proprio dall’alterazione quali-quantitativa del film lacrimale”, spiega il dott. Pierluca D’Addetta, responsabile sanitario di Prevention Suite. L’accordo consentirà a oltre 150mila lavoratori del network di aziende di Healthy Virtuoso di poter accedere a uno strumento di prevenzione ideato da biologi e oculisti e supportato da tecnologie all’avanguardia. Il controllo, effettuato direttamente in azienda e della durata di 15 minuti circa, esamina idratazione, corretta chiusura delle palpebre e adeguata produzione lacrimale, fornendo al dipendete un report dettagliato a poche ore dal termine della visita. “Tramite questa partnership – dichiara Andrea Severino, ceo e co-founder di Healthy Virtuoso – vogliamo far sì che le persone possano accedere alla prevenzione della salute di cui necessitano, in maniera sempre più semplice, immediata e coinvolgente direttamente all’interno delle aziende, senza bisogno di costosi permessi o spostamenti.”