Preoccupa la diffusione di Centaurus in India e altri 20 Paesi

206

In India c’è una sottovariante Omicron BA.2.75, soprannominata Centaurus, che sta rapidamente crescendo, destando non poche preoccupazioni in ambito scientifico. A lanciare l’allarme sono stati alcuni ricercatori in un articolo pubblicato su Nature. Fino a oggi, una serie di studi suggerisce che le 2 varianti abbiano capacità simili di aggirare l’immunità conferita da precedenti infezioni e vaccini. Sono oltre 20 i Paesi in cui Centaurus è stata rilevata, ma l’India sembra essere l’epicentro della diffusione di BA.2.75, lignaggio derivato a sua volta dalla sottovariante BA.2 di Omicron, diffusasi ampiamente a inizio 2022. Secondo il prof. Shahid Jameel, virologo dell’Università di Oxford, i dati di monitoraggio suggeriscono che in India circa 2/3 dei nuovi casi siano attualmente causati da BA.2.75. Gli scienziati sono in attesa di capire se la variante comporterà un aumento nei tassi di ospedalizzazione o mortalità, variazione per il momento non registrata. Da maggio, sono oltre 1.000 i campioni sequenziati della nuova variante in India.