Più assistenza per le donne in gravidanza a Roma

1233

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e Altamedica hanno chiuso un accordo a favore delle donne in gravidanza. Insieme, queste due prestigiose realtà romane, hanno sottoscritto un accordo per creare virtuose sinergie nell’ambito della formazione, della clinica e della ricerca al fine di strutturare percorsi specifici mirati ad ottenere e rafforzare la continuità assistenziale feto-neonatale per le gestanti che si rivolgono alle strutture. L’accordo stipulato ha la duplice finalità di garantire il massimo livello di assistenza completa alle donne in gravidanza e di intraprendere percorsi di ricerca interdisciplinari.

L’accordo prevede nello specifico:

* Un percorso mirato per le pazienti provenienti dall’OPBG che devono eseguire la diagnosi prenatale invasiva (villocentesi, amniocentesi) a tariffa agevolata presso Altamedica;
* Un percorso preferenziale e rapido di accesso alla Risonanze Magnetiche Fetali per le pazienti di Altamedica presso l’OPBG;
* Un servizio di Consulenza Genetica Clinica prenatale da parte degli specialisti di OPBG alle gestanti di Altamedica;
* La creazione di equipe multidisciplinari con il possibile coinvolgimento di competenze di tipo ortopedico, neurologico, neurochirurgico, maxillo-facciale, urologico, ostetrico per assistere le pazienti a 360°;
* Incontri tra specialisti con finalità didattiche e divulgative su temi di attualità e di particolare interesse clinico/assistenziale e scientifico;
* L’istituzione di progetti di ricerca di reciproco interesse.

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (OPBG) svolge da anni un’attività di diagnosi e counseling prenatale in collaborazione con strutture ostetriche e perinatali di eccellenza del territorio nazionale. Altamedica di Artemisia spa, Centro di Eccellenza in Diagnosi Prenatale, svolge da anni attività di diagnosi e counseling prenatale e di medicina fetale, nonché attività di diagnostica laboratoristica ad elevato livello tecnologico.