Persone in sovrappeso. Italia al di sotto della media europea

190

Secondo una ricerca Eurostat, l’Italia è il Paese dell’Unione ad aver la percentuale più bassa di persone in sovrappeso, attestandosi, con il 46%, al di sotto della media europea, del 53%. Immediatamente a seguire Francia (47%) e Lussemburgo (48%); le quote più elevate di persone con i chili di troppo sono state invece registrate per Croazia e Malta, entrambe al 65%. A essere in sovrappeso sono più gli uomini delle donne. Dall’analisi è inoltre emerso che più è anziana la fascia d’età, maggiore è la quota di persone in sovrappeso registrata: la percentuale più bassa è stata rilevata tra i giovani di 18-24 anni (25%), mentre nell’intervallo 65-74 si è riscontrata la più elevata (66%). Infine, la percentuale di persone in sovrappeso diminuisce con l’aumentare del livello di istruzione.