Parodontite nei bambini e batteri dei genitori

871

Gli adulti con parodontite possono trasmettere i batteri ai propri figli e causare la malattia, e i batteri possono rimanere nella cavità orale anche quando i bambini si sottopongono a trattamenti di vario tipo, rafforzando la necessità di cure preventive nel primo anno di vita del bambino. A sostenerlo sono alcuni ricercatori in una ricerca pubblicata su Scientific Report. Per arrivare a queste conclusioni, gli autori hanno raccolto campioni per via orale di biofilm sottogengivale e placca da 18 adulti con una storia di parodontite aggressiva generalizzata (grado C), dai loro figli, di età compresa tra 6 e 12 anni, e da 18 adulti sani. Oltre a un’analisi clinica, gli studiosi hanno sottoposto i campioni a analisi microbiologica e sequenziamento genetico. Dall’analisi dei dati si è evinto che il microbioma orale dei genitori è un determinante della colonizzazione microbica subgengivale dei rispettivi figli. Sapere che la malattia parodontale è in grado di influenzare la famiglia del paziente è incentivo a utilizzare il trattamento preventivo, ricercare una diagnosi precoce e mitigare le complicazioni.