Genova Anno V - n°28 - 03.04.2007 Pagine Nazionali

del 08/06/2007

 

Una bufala il risveglio dal coma dopo 19 anni. Si trattava solo di afasia


clicMedicina - redazione@clicmedicina.it

Jan Grzebski, il ferroviere polacco di Varsavia che ha ripreso a parlare e muoversi dopo 19 anni, era soltanto afasico e non era in coma.

 

La puntualizzazione arriva da da Joanna Hensel, direttrice dell'ospedale di Dzialdowo dove il paziente č stato curato e ha fatto la riabilitazione. , la quale puntualizza che Grzebski, sin dal 1990 era in grado di sentire e capire. Insomma non si trattava di coma L'afasia (o afemia - dal greco α privativa + φημη parola) č l'alterazione o la perdita della facoltą del linguaggio, in genere in seguito a una lesione alle aree del cervello deputate all'elaborazione del linguaggio (area di Broca, area di Wernicke). Tali aree sono quasi sempre collocate nell'emisfero sinistro.

   






  

 


Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati