OK FDA al vaccino Pfizer-BioNtech. Al via le prime vaccinazioni negli USA

Trump ha annunciato che le prime somministrazioni avverranno “entro le prossime 24 ore” in quanto la Fda, massima autorità sanitaria americana, ha dato il via libera definitivo alla distribuzione nel Paese del vaccino anti Covid-19 sviluppato da Pfizer-BioNTech. L’approvazione è arrivata dopo una giornata carica di tensione in cui, secondo alcune fonti citate dal Washington Post, la Casa Bianca sarebbe arrivata a minacciare la rimozione del numero uno dell’agenzia federale, Stephen Hahn, qualora l’autorizzazione all’uso del vaccino, inizialmente era prevista per oggi, non fosse arrivata già entro la giornata di venerdì. Pfizer ha un accordo col governo Usa per la fornitura di 100milioni di dosi entro il mese di marzo. “Abbiamo già iniziato a inviare il vaccino a tutti gli Stati”, dichiara Trump in un video su Twitter. “La pandemia potrebbe essere iniziata in Cina, ma le stiamo ponendo fine proprio qui negli Stati Uniti”, aggiunge attribuendo al proprio Paese il vanto di aver compiuto un “miracolo medico” sviluppando “un vaccino sicuro ed efficace in meno di nove mesi”.