Melanoma e tumori della pelle: in arrivo sistema di screening simultaneo

397

Le malattie della pelle di tipo tumorale che comportano un rischio di morte come melanomi, sarcomi e carcinomi, sono in assoluto le più frequenti forme di cancro nell’uomo e d hanno insieme un’incidenza più elevata rispetto al carcinoma della mammella, della prostata e del colon-retto. Recenti studi epidemiologici confermano che l’incidenza dei tumori cutanei continua ad aumentare significativamente in tutti i Paesi del mondo, inclusa l’Italia.

“Ridurre i fattori di rischio e sottoporsi con regolarità ad uno screening completo dei nevi possono veramente fare la differenza e salvarci la vita”, spiega la prof.ssa Gabriella Fabbrocini, direttore UOC di Dermatologia Clinica dell’Università Federico II di Napoli e presidente del Congresso Il Nuovo Volto della Dermatologia 4.0, in programma dal 7 al 9 aprile. “Le strumentazioni in grado di fornire una qualità di immagini necessaria alla diagnosi precoce sono pochissime ed è importante sapere che la qualità dell’immagine della lesione pigmentata può spesso garantire un piccolo segnale in più per ridurre i rischi. Per questo è importante che la mappatura dei nevi venga fatta con una strumentazione adeguata ed avanzata.”

L’esame dermatologico total body è una metodica avanzata non invasiva e affidabile, per una valutazione clinica dermatologica e dermatoscopica accurata, completa, riproducibile e confrontabile durante i controlli successivi. L’apparecchio riconosce le lesioni ed è in grado di confrontarle all’esame successivo. Ancora più innovativo è il nuovo sistema Vectra Wb 360, presto in dotazione anche nella Clinica Dermatologica dell’Università di Napoli Federico II. Si tratta del primo sistema di screening simultaneo di tutte le neoformazioni o lesioni del corpo e che si basa sia sulla visione clinica che su quella dermatoscopica o in epiluminescenza. Ha una qualità di immagine nettamente superiore a quella offerta dagli altri videodermatoscopi e attualmente è la soluzione più avanzata per la prevenzione del melanoma.