L’Unicef ad Haiti per assistenza umanitaria ai terremotati

923

A seguito del terremoto di magnitudo 7,2 che ha colpito Haiti, sono diverse le segnalazioni di gravi danni, feriti e vittime nei dipartimenti Grande Anse, Sud e Sud-Est. “Siamo profondamente rattristati dalle notizie di vittime e di gravi danni a seguito del terremoto ad Haiti”, dichiara Bruno Maes, rappresentante dell’Unicef ad Haiti. “L’Unicef sta lavorando con i partner governativi e non governativi per fornire sostegno alle comunità colpite. Siamo solidali con le famiglie e i bambini in questo momento difficile.”

L’Unicef ha uffici nel Sud con personale già sul posto per effettuare valutazioni e stabilire priorità ai bisogni urgenti e fornire assistenza alle popolazioni colpite. I bambini e le famiglie sfollate a causa del terremoto potrebbero necessitare di un riparo, acqua pulita, cure mediche e protezione. Nonostante i problemi logistici e di sicurezza, l’Unicef prevede di fornire aiuti utilizzando le scorte di emergenza preposizionate nei magazzini di tutto il Paese.