“Per lottare uniti contro il cancro al polmone”: a Milano il Meeting dei Pazienti

1608

Per la seconda volta in Italia si terrà un meeting che non vedrà come protagonisti medici, ricercatori, scienziati, uomini d’affari o politici ma gli stessi pazienti; un meeting in cui parlare della propria malattia, di come affrontarla e di come convivere con essa. E non si tratta di una malattia qualunque, ma del più grave e mortale di tutti i tumori umani e cioè il cancro del polmone. Questo tipo di convegno è assolutamente ordinario in alcuni Paesi del nord Europa e negli USA in particolare, ma per l’Italia si tratta di un evento unico nel suo genere. Dopo la prima edizione, tenutasi lo scorso anno a Roma, quest’anno la seconda edizione del Meeting Nazionale ALCASE, la prima associazione italiana interamente dedicata alla lotta al cancro del polmone, si terrà a Milano. ALCASE si batte da sempre per la causa dei malati di tale neoplasia, per dar loro sostegno materiale e morale e per diffondere la conoscenza della malattia e delle più moderne ed innovative terapie. Il meeting avrà luogo a Milano il 24 e il 25 settembre, presso una sala convegni dell’Hotel Raffaello, in viale Certosa, 108. Il programma di sabato 24 settembre prevede due sessioni di storie di speranza ed eroismo i cui relatori saranno malati, ex malati o famigliari di malati. Interverrà come ospite d’onore Leonardo Cenci che racconterà la sua incredibile esperienza. La terza e quarta sessione verteranno sulle barriere che ALCASE vuole abbattere: l’accesso allo screening, la mobilitazione sociale per ora assente se confrontata a quella di altre patologie, lo stigma e lo stigma nello stigma nei malati di microcitoma. Concluderà la giornata di lavoro una Tavola Rotonda dal titolo “I Bisogni dei Malati e le Risposte che ALCASE Può Dare”. Domenica 25 settembre i lavori riprenderanno con le associazioni di pazienti i cui relatori saranno Gianfranco Buccheri per ALCASE Italia e Stefania Vallone per Walce. Seguiranno autorevoli medici e ricercatori provenienti dai principali centri medici italiani d’eccellenza nella cura del cancro al polmone: Marina Chiara Grarassino dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, Antonio Passaro dello IEO, Maria Luisa Barcolloni dell’Oncologia medica di Avellino, Umberto Tirelli del CRO di Aviano e Silvia Novello dell’Oncologia Medica dell’Università di Torino. Il convegno chiuderà con le Letture Magistrali di Katia Lorizzo, Director Medical Affairs Oncology – MSD Italia, “La Medicina di Precisione nel Tumore Polmonare: Successi e Nuove Sfide per le Terapie Immunologiche” e di Eliana Maci, Medico Specialista in Oncologia presso Università Cattolica Policlinico A. Gemelli, “Come l’Immunoterapia Ha Rivoluzionato il Trattamento in Oncologia: il Ruolo BMS”.