Locatelli: in Italia, vaccino AstraZeneca sopra i 60anni

231

L’Italia raccomanda la somministrazione del siero AstraZeneca (Vaxzevria) solo per i soggetti di età superiore ai 60 anni, sebbene non ci siano elementi per scoraggiare la somministrazione della seconda dose per quanti abbiano già avuto la prima. A chiarire la posizione dell’Italia è stato Franco Locatelli, nel corso della conferenza stampa al termine del vertice tenutosi in serata tra Governo e Regioni. La decisione è arrivata dopo il responso dell’Ema che ha citato un “possibile nesso tra questo vaccino e rare forme di trombosi”.