L’Italia blocca 250mila dosi di vaccino AstraZeneca destinate all’Australia

103

L’Italia ha bloccato 250mila dosi di AstraZeneca all’Australia. “Chi non rispetta i contratti non deve poter esportare, le aziende non devono essere scusate”. Queste le parole del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, alle autorità europee. Il blocco italiano all’esportazione in Australia delle 250mila dosi è motivato dal fatto che il Paese destinatario sia ritenuto “non vulnerabile”. Nelle ultime 24 ore l’Australia ha registrato 11 casi di Covid; al momento sono 20 le persone ricoverate, di cui una in terapia intensiva. Guardando ai numeri complessivi, i contagi totali sono 29.007; 909 i decessi. Con una popolazione di 25milioni di abitanti, l’Australia ha ordinato oltre 100milioni di dosi, 53milioni delle quali da AstraZeneca.