Anno II - n°11 - 08.04.2004 Pagine Liguri 

 


A Genova il primo diploma interuniversitario europeo di Linfologia I corsi si terranno nel capoluogo ligure, a Nancy e a Bruxelles

clicMedicina - redazione@clicmedicina.it 

Genova è stata scelta come sede italiana del primo Diploma interuniversitario europeo di Linfologia che vede coinvolte anche l’Università Henry Poincaré di Nancy in Francia e l’Università di Bruxelles in Belgio grazie a un protocollo di cooperazione alla firma tra l’Ateneo genovese e quello francese.
Si tratta del primo diploma postuniversitario di livello europeo dedicato alla linfologia rivolto a medici, fisioterapisti e infermieri professionali.
La durata del corso sarà di due anni e l’accesso, a numero programmato, è riservato complessivamente a un massimo di 60 allievi.
«Si tratta di un progetto a cui stiamo lavorando da tempo – spiega il professor Corradino Campisi, direttore del Corso di Perfezionamento in Linfologia dell’Università di Genova e referente italiano del diploma – per riunire i maggiori specialisti di questo ramo della medicina e per diffondere la conoscenza delle sintomatologie che riguardano un’alta percentuale della popolazione e delle relative terapie. La Linfologia è una scienza complessa la cui conoscenza comporta specifiche competenze».
Genova è stata scelta come sede italiana perché il capoluogo ligure vanta un centro di eccellenza di livello internazionale per lo studio e la cura delle malattie dei linfatici. La scuola genovese, a cui diede vita il celebre professor Egidio Tosatti, conta oggi i maggiori esperti in microchirurgia: in trent’anni di attività il Dipartimento universitario genovese è diventato il polo più importante d’Italia e fra i più conosciuti in Europa.
Ognuna delle tre sedi del Diploma europeo ospiterà corsi diversi a seconda della specializzazione; a Genova gli allievi approfondiranno le terapie legate alla Chirurgia dei linfatici e la Microchirurgia, mentre a Nancy e a Bruxelles si terranno soprattutto lezioni di Linfologia internistica e di Diagnostica.
Il corpo docente della sede italiana sarà composto da diversi specialisti genovesi. Tra gli altri, Chirurgia linfatica sarà affidata al direttore del Corso di Perfezionamento in Linfologia dell’Università, Corradino Campisi, e a Francesco Boccardo; Anatomia patologica sarà seguita da Ezio Fulcheri; Gioconda Taddei e Giuseppe Villa del Dipartimento di Medicina interna terranno le lezioni di Medicina nucleare; Carlo Bellini del Servizio di Patologia neonatale - diretto da Giovanni Serra - del Dipartimento di Pediatria dell’Università, Istituto G. Gaslini, sarà referente sul tema dei linfatici in Neonatologia. Gli aspetti socio-sanitari ed epidemiologici saranno affidati a Francesco Copello, direttore del controllo di gestione dell’Ospedale San Martino di Genova.







Queste pagine sfruttano gli standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati