Genova Anno V - n°30 - 01.10.2007 Pagine Liguri

 del 05/10/2007

Tecniche speciali in radioterapia per una cura meno invasiva dei tumori


clicMedicina - redazione@clicmedicina.it

L'Aula Magna dell'Ospedale Galliera ospiterà oggi, venerdì 5 ottobre, il corso di aggiornamento e formazione professionale dedicato alle metodiche ad alta complessità e innovazione utilizzate in Radioterapia per la cura dei tumori.

Nell'ambito dell'incontro- che inizierà alle ore 9 per terminare alle 18- gli specialisti del Galliera parleranno in termini scientifici della vasta gamma di tecniche speciali impiegate quotidianamente nell'ambito del reparto di Radioterapia. In particolare al centro del simposio saranno la brachiterapia per il trattamento del carcinoma prostatico con l'utilizzo di semi radioattivi, la radiochirurgia e la radioterapia stereotassica- eseguita in Liguria solo al Galliera - per la terapia dei tumori al cervello e delle patologie intracraniche con radiazioni ionizzanti.

“Tutte applicazioni - spiega Filippo Grillo Ruggieri, direttore della SC di Radioterapia dell'Ente e referente dell'evento formativo- altamente sofisticate che eseguiamo qui al Galliera con l'utilizzo di apparecchiature dedicate e che richiedono il pieno coinvolgimento di diverse figure professionali in particolare dell'urologo per la brachiterapia, del neurochirurgo per radiochirurgia stereotassica e del fisico per la valutazione delle dosi di radiazioni”.

Il corso - destinato a medici chirurghi, fisici, e tecnici di radiologia medica- sottolineerà l'importanza della multidisciplinarietà: i professionisti devono interagire tra loro non solo nell'ambito delle procedure ma anche nella fase di indirizzamento, selezione dei pazienti, valutazione della risposta e nel follow up.

“E' essenziale- conclude Grillo- che tutti questi professionisti, anche se non coinvolti direttamente, conoscano approfonditamente le tecniche. Lo scopo è quello di offrire in molti pazienti una efficace alternativa all'intervento chirurgico evitandone conseguenze come, per fare qualche esempio, l'impotenza nel carcinoma della prostata o i danni ai nervi cranici e alla vista nella cura dei meningiomi”.

 

Sede del corso - Ospedali Galliera di Genova

Aula Magna II Pad C, 2° piano

C.so Mentana, 10


Programma
Ore 09.00 - 10.00
Opzioni terapeutiche radicali nel carcinoma della prostata
Relatore: Dott. M. Maffezzini

Ore 10.00 - 11.00
Indicazioni, metodi e risultati in brachiterapia del K prostatico
Relatore:Dott. A.Grimaldi

Ore 11.00 - 12.00
Valutazioni dosimetriche, ottimizzazione dell'impianto di brachiterapia e post planning
Relatore: Dott.ssa M. Gambaro

Ore 12.00 - 13.00
La radiochirurgia e la radioterapia stereotassica nel trattamento delle neoplasie intracraniche
Relatore: Dott. F.Grillo Ruggieri

Ore 13.00 - 14.00
Pausa pranzo

Ore 14.00 - 15.00
L'imaging neuroradiologico nella stadiazione e nella pianificazione del trattamento radioterapico
Relatore: Dott. T.Arcuri

Ore 15.00 - 16.00
Tecniche e risultati del trattamento radiante stereotassico dei meningiomi
Relatore: Dott. P.Cavazzani

Ore 16.00 - 17.00
Problematiche dosimetriche e di set up nelle tecniche radioterapiche e stereotassiche più evolute
Relatore: Dott. G.Coscia

Ore 17.00 - 18.00
Considerazioni sul ruolo delle tecniche speciali nella moderna radioterapia
Relatore: Prof. R.Corvò

Ore 18.00 - 18.15
Test di apprendimento e di gradimento

 






  

 


Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati