Genova Anno V - n°30 - 01.10.2007 Pagine Liguri

 del 17/10/2007

 

Preoccupazioni a La Spezia per la Tubercolosi in fabbrica  


Paolo Ardito

Allarme tubercolosi tra i lavoratori del cantiere navale San Marco. Otto operai romeni e un capo officina spezzino sono risultati positivi al test della tubercolina tra i quindici lavoratori sottoposti all’esame clinico. Il caso è scoppiato una ventina di giorni fa quando un elettricista romeno, impiegato nel cantiere navale, si è sottoposto a radiografia ai polmoni nell ’ospedale del suo Paese. Accusava febbre alta, perdita di peso, dolore toracico: sintomi che facevano temere il peggio. “Tubercolosi” sentenziarono i medici. L’operaio affranto e preoccupato ha confidato la diagnosi ad alcuni colleghi connazionali e la notizia si è rapidamente diffusa nel cantiere navale. L’azienda ha così fatto scattare i controlli attraverso il Centro Medico Diagnostico di Ponzano Magra.

Gli esami si sono concentrati tra i quindici lavoratori impiegati nell’ officina elettricisti dove lavorava il romeno colpito dalla tubercolosi ai polmoni. Ben nove di loro sono risultati positivi al test tubercolinico, tra i quali anche un capo officina spezzino. Sia chiaro, questo non significa che gli operai siano stati necessariamente infettati dal virus, in quanto la positività può essere determinata da diversi fattori. Per esempio sono positivi coloro che hanno già contratto la malattia oppure quelli che sono stati vaccinati da bambini. Ma resta un piccolo margine di rischio che si possa trattare anche di un possibile contagio. Il virus, infatti, si trasmette attraverso saliva tra chi frequenta ambienti chiusi.

Naturalmente l’esito degli esami, diffuso ieri, ha gettato nel panico i lavoratori del cantiere navale che ieri hanno immediatamente contattato i rappresentanti sindacali e le autorità sanitarie.

 

Fonte: www.ilsecoloxix.it Paolo Ardito 17/10/2007


 






  

 


Queste pagine sfruttano standard di programmazione avanzata , sebbene i contenuti sono visibili con tutti i browser, una grafica più piacevole è ottenibile con un browser attuale. Se leggete questo messaggio, avete salvato la pagina sul Vs. disco, oppure siete in Internet con un browser non attuale. Se lo desiderate potete scaricare gratuitamente un browser standard attuale adatto alla Vs. piattaforma dal sito http://webstandards.org/act/campaign/buc/

Stampa ottimizzata con standard avanzati