Italiani primi in Salute

1204

L’ultima classifica “Bloomberg Global Health Index” colloca gli Italiani al primo posto su 163 Paesi, seguiti da Islanda, Svizzera, Singapore e Australia. Il nostro Paese totalizza un punteggio in “gradi di salute” pari a 93.11, ben prima delle vicine Spagna (6° posto), Francia (14°), Germania (16°) e Gran Bretagna (23°). Gli Italiani sono molto più in forma anche di Canadesi e Americani, che presentano livelli più alti di pressione sanguigna e colesterolo, oltre a essere maggiormente colpiti da disturbi psichiatrici. A distanza anche il Giappone (7° in graduatoria), mentre gli Stati Uniti si collocano solo al 34° posto, con il poco invidiabile risultato di essere uno dei Paesi con la popolazione più in sovrappeso ovvero obesa del mondo. All’ultimo posto, tra i primi 50 considerati, figura l’Albania. Israele è invece il Paese più alto in classifica (9° posto) per il Medio Oriente mentre il Cile (29°) e la Slovenia (27°) lo sono rispettivamente per l’America Latina e l’Europa dell’Est. Per stilare la classifica “della salute” sono state considerate numerose variabili che incidono sull’aspettativa di vita, tra le quali uso del tabacco, malnutrizione, disponibilità di acqua pulita e pressione sanguigna. Il merito della buona forma degli Italiani, sentenzia Bloomberg, è però innanzitutto da ascrivere alla Dieta Mediterranea, a base di frutta, verdura, olio di oliva e pesce. E anche secondo il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il merito è innanzitutto della Dieta Mediterranea che racchiude i segreti della longevità made in Italy.