Gran Bretagna, aumentano del 79% i contagi della variante Delta (B.1.617)

212

Adam Finn, professore e membro del Comitato congiunto per la vaccinazione e l’immunizzazione e consulente del Governo, dichiara che la “variante Delta, vale a dire quella “indiana”, sta dilagando in tutto il Paese e che il numero dei contagiati ha registrato un incremento, nel corso dell’ultima settimana, del +79%. “I contagi stanno salendo”, commenta Finn al programma radiofonico Today di BBC Radio 4. “Possiamo sperare che non aumenteranno più velocemente di adesso, ma stanno salendo: la terza ondata è in corso.” Secondo quanto si apprende, i più colpiti in Inghilterra sarebbero i giovani, con il Ministero della Sanità che decide, come contromisura, di aprire la campagna di vaccinazione anche ai diciottenni. Attualmente sono 3 le “sottovarianti” più diffuse della variante Delta che interessa ormai circa 100 Paesi, tra i quali anche Cina e Russia. Dell’iterazione del virus indicata con la sigla B.1.617, preoccupa soprattutto l’elevata contagiosità.