Toti: “Contenuti ma in aumento i casi in Liguria”

240

“I numeri sono lieve crescita per incidenza del virus, che rimane molto contenuta rispetto alle regioni che ci circondano”, dichiara il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, commentando il bollettino giornaliero Covid con i dati del flusso Alisa-Ministero. “I dati confermano la sostanzialmente tenuta del sistema. Come ogni domenica – prosegue Toti – registriamo un aumento degli ospedalizzati nei reparti di media intensità di cura: la domenica è una giornata in cui ci sono poche dimissioni dai nostri ospedali, a causa delle difficoltà di mandare i pazienti a casa o nelle strutture territoriali e del fatto che nei reparti si lavora a ranghi ridotti. Su questo ho ribadito oggi ai direttori generali delle nostre aziende sanitarie e ospedaliere che, sebbene sappia che si tratta di uno sforzo pazzesco, occorre uniformare anche i fine settimana all’andamento infrasettimanale del turnover dei posti letto. Rimangono stabili i ricoveri in terapia intensiva. La crescita dei ricoveri è soprattutto nel ponente ligure, tra Imperia e Savona, i territori che nelle settimane scorse sono stati più colpiti dal virus e l’onda lunga dei contagi produce nei giorni successivi delle ospedalizzazioni. Sono invece sostanzialmente stabili i dati nelle altre province.”

Sono 321 i nuovi positivi in Liguria, dove nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.456 tamponi molecolari e 1.711 tamponi rapidi antigenici; di seguito, il dettaglio dei nuovi positivi, riferito alla residenza della persona testata.

IMPERIA
66 (Asl 1)

SAVONA
53 (Asl 2)

GENOVA
150 (133 Asl 3 + 17 Asl 4)

LA SPEZIA
50 (Asl 5)

Non riconducibili alla residenza in Liguria: 2