Giornata mondiale contro l’Epatite C: test rapido gratuito

1436

Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità nel nostro Paese si stima che i pazienti portatori cronici del virus dell’epatite C siano oltre un milione, di cui 330.000 con cirrosi. Le cause principali della diffusione del virus sono infezioni contratte per inadeguata sterilizzazione e per carenza d’igiene: piercing, tatuaggi, trattamenti estetici o un semplice intervento dal dentista in condizioni di rischio si trasformano in possibili occasioni di contagio. L’epatite C è un’infiammazione del fegato causata da un virus denominato HCV. Il virus attacca principalmente  il fegato causando la morte delle cellule epatiche e provocando di conseguenza danni strutturali e funzionali molto gravi. Nel mondo sono circa 140 milioni le persone colpite da virus dell’epatite C (HCV), pari al 2,2% della popolazione globale, con un’ampia variabilità di distribuzione geografica. Si stima che oggi gli ammalati di epatite C in Italia siano circa 1 milione. La diffusione del virus HCV ha toccato la massima intensità tra gli anni Sessanta e la metà degli anni Ottanta; solo successivamente si è registrato un declino dell’incidenza di infezioni. Le ragioni risiedono nelle migliori conoscenze sulle vie di trasmissione, nella diffusione di materiali medici monouso e, più in generale, nell’innalzamento dei livelli igienico-sanitari.
Il CDI aderisce alla Giornata mondiale contro l’epatite, dando la possibilità di effettuare il test salivare HCV per la diagnosi dell’epatite C presso le sedi di Milano, Legnano, Cernusco, Varese e Pavia.  Giovedì 28 luglio, dalle 10:00 alle 12:00, sarà possibile effettuare il test a risposta rapida. L’esame, che consiste in un semplice prelievo salivare, richiede un digiuno assoluto di almeno 30 minuti e offre risposta in soli venti minuti; in caso di positività, verrà effettuato un prelievo ematico per confermare la diagnosi.

Per sottoporsi allo screening occorre prenotare al numero 02 48317444.
Lunedì 1 e martedì 2 agosto sarà attivo il servizio di consulenza telefonica gratuita per approfondire l’esito del test. Dalle ore 14:30 alle 15:30 al numero 02 48317684, un medico epatologo del CDI sarà a disposizione dei partecipanti all’iniziativa per fornire maggiori informazioni sull’Epatite C.

Il servizio di screening sarà disponibile presso le seguenti sedi:

MILANO
* CDI Porta Nuova – piazza Gae Aulenti, 4
* CDI Lavater – via Omoboni, 8
* CDI Largo Augusto – corso Porta Vittoria, 5
* CDI Cairoli – largo Cairoli, 2
* CDI Pellegrino Rossi – via Pellegrino Rossi, 24
* CDI Giulio Romano – via Giulio Romano, 17

CERNUSCO SUL NAVIGLIO
* CDI Cernusco – via Torino, 8

LEGNANO
* CDI Legnano – corso Italia, 32

VARESE
* CDI Varese – via Sacco, 8

PAVIA
* CDI Pavia – viale Cremona, 326/D