Locatelli: “Non sottovalutare capacità diffusiva di BA.2”

313

“Non sottovalutare la capacità diffusiva di questo sotto-lignaggio BA.2, e per chi non ha ancora ricevuto la dose booster andare a farsi vaccinare con la dose di richiamo oltre che vaccinare quei pochissimi – ma do per scontato che siano un numero assai limitato – che non hanno ricevuto neanche il ciclo primario”, dichiara Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Cts per l’emergenza Covid, parlando con i giornalisti a Catanzaro, a margine di un seminario di carattere scientifico all’Università Magna Graecia. “Non pensiamo che la variante Omicron sia un banale raffreddore. Lo può essere per i soggetti coperti da un ciclo di vaccinazione; certamente non lo è per chi non è adeguatamente immunizzato. La pandemia non è mai finita e quindi, pur essendo l’Italia in una situazione decisamente favorevole per quanto riguarda il livello di copertura vaccinale, non deve venire mai meno all’attenzione e alla responsabilità dei comportamenti, soprattutto in questo periodo in cui circola il sotto lignaggio della variante Omicron, il cosiddetto sotto-lignaggio BA.2, che è caratterizzato da particolare contagiosità.”