Ridere fa bene, “anche a cuore e arterie”

La conferma arriva da una ricerca presentata al recente Congresso della European Society of Cardiology ESC 2023, ad Amsterdam. La studio, condotto dall’Ospedale de Clínicas de Porto Alegre, Brasile, dimostrerebbe come le risate siano in grado di espandere il tessuto all’interno del cuore aumentando il flusso di ossigeno nel corpo. “Il nostro studio ha scoperto che la risata aumentava la capacità funzionale del sistema cardiovascolare”, dichiara l’autore principale, Marco Saffi. Ma nel corso degli anni la risata, e quindi il benessere psicofisico, si è sempre più associata a un buon funzionamento di cuore e arterie, come emerso da altri studi a riguardo presentati sempre in occasione delle edizioni passate del Congresso. In particolare, uno studio dell’Università del Maryland, presentato all’ESC 2011 di Parigi, aveva sottoposto alcuni volontari alla visione di pellicole cinematografiche “divertenti”, come Tutti Pazzi per Mary, oppure, viceversa, alla proiezione di titoli “stressanti”, come Salvate il Sodato Ryan: durante la visione del primo film, nelle scene di maggior ilarità si registrava una dilatazione delle arterie del 50%. Ridere con moderazione, 10-15 minuti al giorno, sostengono gli autori, può far bene quindi bene al cuore e alle arterie.