I deceduti per COVID-19 tra il personale sanitario: 127 medici, 31 infermieri, 9 farmacisti, 1 ostetrica

Altri 2 decessi tra i medici per l’epidemia di Covid-19; il totale dei medici deceduti sale così a 127. A comunicarlo è la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici (FNOMCeO). Ci lasciano il dott. Pietro Bellini (medico di famiglia) e Renzo Mattei (medico in pensione). Questi ultimi si aggiungono agli altri 4 scomparsi nelle ultime 24 ore: il dott. Arrigo Moglia (neurologo); il dott. Alberto Guidetti (ginecologo), il dott. Alberto Omo (direttore sanitario casa di riposo) e il dott. Giancarlo Buccheri.

La Federazione degli Ordini Infermieristici (FNOPI) aggiorna a 31 il numero degli infermieri deceduti dopo aver contratto il virus sul lavoro. Il 32% – sottolinea il comunicato – prestava servizio nelle Rsa, ovvero le residenze sanitarie assistenziali, dove spesso “mancavano i dispositivi individuali di sicurezza”. Ad oggi sono 8.600 gli infermieri contagiati.

Infine, la Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani comunica che le vittime dall’inizio dell’epidemia salgono a nove: scompare infatti il farmacista dott. Fernando Marcantonio, 64 anni, titolare di farmacia a Mariano Comense, il quale, fa sapere il presidente FOFI, Andrea Mandelli, si sarebbe spento ieri, dopo un breve periodo nel quale era sembrato fosse riuscito a sconfiggere la malattia.