+10.407 casi, ma con 71mila tamponi in meno. Cresce tasso di positività (12,8%). Altre 261 vittime

270

I nuovi casi accertati di COVID-19 in Italia nelle ultime 24 ore sono 10.407. Il dato è tuttavia viziato da un numero di tamponi sensibilmente ridotto: i test processati sono infatti appena 81.285, ovvero 71.049 in meno rispetto a ieri. Si conferma infatti in crescita il tasso di positività, ovvero il rapporto tra nuovi casi e test, che in 2 giorni è passato dal 9,3% del 24 dicembre al 12,8% odierno. Le nuove vittime sono 261; da inizio pandemia, le persone che nel nostro Paese hanno perso la vita a causa del nuovo coronavirus salgono dunque a 71.620. Lo riporta il Bollettino di aggiornamento quotidiano del Ministero della Salute. I ricoveri nei reparti dedicati scendono di 98 unità, ora a 23.304. Stabili le terapie intensive a 2.582 (-2 rispetto al giorno precedente), a fronte però di +135 nuovi accessi. I soggetti attualmente positivi al SARS-CoV-2 nel nostro Paese sono 580.941, di cui 555.055 in isolamento domiciliare. Il Veneto riporta un incremento giornaliero di +2.523 casi. Seguono Emilia-Romagna (+1.756), Lombardia (+1.606), Lazio (+1.123), Puglia (+544), Campania (+539), Piemonte (+417), Toscana (+402).

Ministero della Salute – ISS | 26 dicembre