Omicron, Speranza: “Rischio significativo”. Angelique Coetzee: “Finora sintomi lievi”

189

“Abbiamo bisogno di tempo per capire l’impatto di questa variante”, dichiara il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo in collegamento alla festa de Il Foglio. “Ci sono scambi di informazioni tra ministero della Salute del Sudafrica e tutti gli Stati. Oggi stiamo parlando di numero di sequenziamenti molto limitati. Ma (l’elevato numero di mutazioni, ndr) è un fattore di rischio significativo: abbiamo bisogno di approfondire.”

Secondo la presidente della South African Medical Association, dott.ssa Angelique Coetzee è prematuro prevedere una crisi sanitaria legata alla diffusione della variante dal momento che “finora i casi contagiati da Omicron sono estremamente lievi.”

“La campagna di vaccinazione e il rispetto delle norme essenziali, mascherine e lavarsi le mani, sono ancora i 2 pilastri cui provare a insistere per gestire una fase epidemica che è non semplice”, aggiunge Speranza. “I numeri degli altri Paesi europei sono allarmanti; i nostri sono migliori ma sono numeri in crescita: siamo ancora in una fase molto delicata da gestire con attenzione.”