Covid-19. Salgono Rt e incidenza; diminuisce pressione ospedaliera

322

Secondo i dati del monitoraggio settimanale della Cabina di Regia resi noti dall’Iss, dopo 5 settimane di calo, tornano a salire in Italia indice Rt e incidenza. Quest’ultima cresce a 510 casi ogni 100mila abitanti (nel periodo 04 – 10 marzo 2022, contro i 433 ogni 100mila abitanti della settimana precedente). Nel periodo 16 febbraio – 1 marzo 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,83 (range 0,73 – 0,95), in aumento rispetto alla settimana precedente (era 0,75) ma comunque al di sotto della soglia epidemica. Lo stesso andamento si registra per l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero: Rt 0,82 (0,79 – 0,85) al 1 marzo vs Rt 0,77 (0,75 – 0,79) al 22 febbraio.

“Il tasso di occupazione in terapia intensiva – spiega l’Iss – è al 5,5% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 10 marzo) vs il 6,6% (rilevazione giornaliera ministero della Salute al 03 marzo). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale è al 12,9% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 03 marzo) vs il 14,7% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 03 marzo). L’attuale situazione caratterizzata da elevata incidenza non consente una puntuale mappatura dei contatti dei casi, come evidenziato dalla bassa percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento.”