Per ora, vaccini solo in televisione. Di quelli disponibili in Lombardia utilizzato appena il 3%. Trento 45%

442

Le dosi di vaccino consegnate in Italia sono finora poco meno di 470mila, per la precisione 469.950 arrivate tra il 30 dicembre e il 1° gennaio, oltre alle 9.750 del 27 dicembre. Ma alle ore 23:15 del 02 gennaio, ultimo aggiornamento disponibile sul portale del Report Vaccini Anti-COVID-19, il totale delle vaccinazioni effettuate su tutto il territorio nazionale è di appena 79.146 (ovvero circa il 16,5% delle dosi consegnate). In pratica, i tanto desiderati vaccini finalmente arrivati, e sui quali nei giorni scorsi sono stati ipotizzati possibili problemi per le forniture future, stentano a essere somministrati. Finito lo show a favore di telecamere – non a caso si era parlato di “vaccinazione simbolica” – l’organizzazione sembra avere delle falle. Insomma, come segnala fondazione Einaudi, siamo molto indietro rispetto alla tabella di marcia: “Per vaccinare solo il 50% degli italiani in 10 mesi – calcola il centro studi Einaudi – occorrono in pratica circa 60milioni di inoculazioni (30milioni x 2, essendo per ogni inoculazione necessario un richiamo, ndr) […] bisogna procedere alla media di 200mila vaccinazioni al giorno”.

Dunque molti – moltissimi – servizi televisivi in cui vengono praticate vaccinazioni e poche somministrazioni di fatto. La più virtuosa la Provincia Autonoma di Trento, che con 2.242 inoculazioni su 4.975 dosi consegnate ha già utilizzato circa il 45%. Bene anche il Lazio, con il 36,6% (16.752 su 45.805). In coda il Molise, con appena 50 somministrazioni su 2.975 dosi a disposizione (1,7%). Da segnalare inoltre la Lombardia, con solo il 3% (2.416 su 80.595).

fonte: Report Vaccini Anti Covid-19 | Commissario Straordinario COVID-19 | Ministero della Salute

Come previsto, i primi a ricevere il vaccino sono stati:

  • Operatori sanitari e socio-sanitari | 67.781;
  • Personale non Sanitario | 6.523;
  • Ospiti Strutture Residenziali | 4.842

La maggior parte della popolazione, per ora, ne ha sentito parlare e li ha visti soltanto in TV.