Covid-19. CE autorizza vaccino proteico adiuvato Nuvaxovid

La Commissione Europea ha autorizzato Nuvaxovid, vaccino contro Covid-19 adattato alla sottovariante XBB.1.5. L’approvazione è avvenuta con procedura accelerata, al fine di fornire agli Stati membri tempo sufficiente per prepararsi alle campagne di immunizzazione. Il vaccino, ora in fase di valutazione da parte di Aifa, diventa il primo vaccino proteico adiuvato autorizzato nell’UE. In virtù della formulazione con una matrice adiuvante, costituisce un’ulteriore opzione al contrasto del Covid-19, utile soprattutto nelle categorie in cui la risposta del sistema immunitario non è sufficiente. “L’approvazione dell’unico vaccino contro Covid-19 a base proteica e non a mRNA nell’UE rappresenta una tappa importante, poiché la necessità di proteggersi da questa minaccia virale è ancora forte”, dichiara John C. Jacobs, presidente e amministratore delegato di Novavax. “Novavax – afferma – è impegnata a lavorare in stretta collaborazione con le autorità regolatorie per far sì che il nostro vaccino aggiornato sia disponibile in Europa già a partire dalle prossime settimane”