Covid-19. Piemonte tra le 4 Regioni a rischio: nuove regole per accedere agli ambulatori ospedalieri

231

Le aziende sanitarie hanno ricevuto dall’Unità di Crisi e dal Dirmei della Regione Piemonte nuove disposizioni per l’accesso dei pazienti e dei loro accompagnatori nelle strutture ambulatoriali degli ospedali al fine di ricevere prestazioni sanitarie, urgenti o programmate, oppure di carattere amministrativo. L’entrata dei pazienti è garantita anche in assenza di green pass, dopo rilevazione della temperatura corporea. Nel caso degli accompagnatori, possono invece entrare con green pass coloro che sono insieme a pazienti disabili, minori di 18 anni, donne in stato di gravidanza, persone con disabilità fisica, psichica o cognitiva. Pazienti e accompagnatori devono sempre compilare un’autocertificazione, usare la mascherina, igienizzare le mani, mantenere il distanziamento.

Con l’emanazione di queste norme il Piemonte, in assenza di disposizioni a livello nazionale, agisce in analogia a quanto previsto nelle Regioni Emilia-Romagna, Veneto e Lombardia. Secondo l’ultimo report sono 4 le Regioni considerate a rischio moderato in Italia nella bozza di monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità. Si tratta di Campania, Friuli Venezia Giulia Friuli, Abruzzo e Piemonte. Nel documento viene riportato anche un leggero aumento dell’indice Rt a livello nazionale, che sale a 0,86 (range 0,82-0,90) rispetto allo 0,85 della settimana scorsa, già in aumento rispetto alla settimana ancora precedente.