“Coronavirus e sesso con la mascherina, rischio di contagiarmi?”

2897

DOMANDA

“Buongiorno. Vivo con la mia partner da circa 4 mesi e questo coronavirus ha messo un po’ di ansia. Per questo vorrei sapere se si rischia l’infezione da coronavirus in caso di rapporto sessuale con la mascherina con il filtro e il profilattico.

Grazie
Sergio”

 

RISPOSTA

Teoricamente no, in quanto, a oggi, non è stata segnalata la presenza del virus nel liquido seminale o nelle secrezioni vaginali. In ogni caso, il profilattico salverebbe sicuramente da queste incertezze scientifiche. Nella pratica, tuttavia, in caso di positività di uno dei due partner al virus Sars-Cov-2, sarebbe difficile compiere un atto sessuale in modo asettico e per certi versi “sterile”, anche nonostante l’uso di mascherina e profilattico. E questo perché, per quanto “armati” di buona volontà e di accortezze, specie nei momenti di massimo piacere, e quindi dell’orgasmo, quando difficilmente si riesce ad avere il pieno controllo di tutti i movimenti, è possibile che avvengano spostamenti della mascherina, anche qualora dotata di filtro, rendendo così possibili contatti con la saliva, le secrezioni nasali o anche venendo a creare “spifferi” espiratori da una parte e inalatori dall’altra. Tutto questo, almeno per quanto riguarda il coronavirus Sars-CoV-2, diventa un vero problema e un sicuro veicolo dell’infezione in quanto proprio nel respiro, nelle secrezioni nasali e nella saliva il virus è sempre presente e, come ormai sicuramente accertato, proprio la via aerea, rappresenta la fonte di contagio. Qualora invece si abbia la certezza dell’assenza dell’infezione da parte di entrambi i partner, il problema non esiste e il rapporto sessuale può avvenire senza alcun pericolo, anche con il bacio. In questi casi, il rapporto sessuale, anche in tempo di coronavirus, non è proibito.