La nave GNV Rhapsody in isolamento nel porto di Genova

723

In questo momento la nave GNV Rhapsody, proveniente da Tunisi e ancorata nel porto di Genova nell’area della Fiera di Genova per dei lavori di riparazione nei cantieri navali San Giorgio, si trova in isolamento con 65 marittimi a bordo. E questo perché un passeggero tunisino sbarcato febbricitante a Tunisi da questa nave lo scorso 27 febbraio, è risultato positivo al coronavirus. La decisione è stata presa dall’Ufficio Sanità Marittima di Genova e dal Ministero della Salute. La Prefettura ha comunicato che “sono state con immediatezza già avviate le consuete misure di autoisolamento dei soggetti presenti sulla nave che hanno avuto contatti diretti con la persona positiva al coronavirus. Le misure sanitarie necessarie per assicurare l’efficace contenimento della possibilità di contagio sono in corso di ulteriore definizione nell’ambito di un tavolo tecnico che è tuttora in corso”. Infatti dalla nave GNV Rhapsody, ripartita da Tunisi e arrivata la sera del 29 febbraio nuovamente a Genova, erano sbarcati tutti i passeggeri e 30 membri dell’equipaggio. In ogni caso, tutti coloro che sono stati a contatto con il passeggero contagiato sono stati rintracciati e messi sotto osservazione. Per l’equipaggio ancora a bordo verrà individuata una struttura a terra per la quarantena.