Cinzia Cordioli, Lucia Moiola e Marta Radaelli sono le 3 vincitrici del premio Rita Levi-Montalcini

397

In occasione del Congresso AISM-FISM, dal titolo Connettersi al Futuro: La Nostra Ricerca di Eccellenza. Connettere la Sclerosi Multipla, è stato assegnato il Premio Rita Levi-Montalcini. Vincitrici dell’edizione di quest’anno sono le 3 neurologhe e ricercatrici Cinzia Cordioli, Lucia Moiola e Marta Radaelli, rispettivamente dell’ASST Spedali Civili di Brescia, dell’IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano e dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Tutte sono impegnate ogni giorno a contatto con i pazienti nei propri Centri clinici per la Sclerosi Multipla; sono ricercatrici affermate a livello nazionale e internazionale e seguono la ricerca clinica nei 3 ospedali che hanno visto i più grandi numeri di ricoverati per Covid-19 dell’intero territorio nazionale. Infine, hanno avuto un ruolo fondamentale nello sviluppo dell’iniziativa di ricerca sui casi di Covid-19 e nella creazione della piattaforma internazionale MuSC19.