Cervello migliora con l’amore materno

1442

Già da tempo era stato osservato che la vicinanza della mamma nei primi giorni di vita e l’allattamento erano elementi indispensabili per un sano sviluppo del neonato. Ora, da una ricerca effettuata presso la Washington University, si apprende che l’amore materno aiuta addirittura a sviluppare delle regioni del cervello, dando la possibilità di sviluppare maggiori capacità rispetto a coloro che questo amore non lo hanno ricevuto.

I ricercatoti hanno seguito 127 bambini da quando erano in procinto di iniziare la scuola fino alla prima adolescenza. Oltre a eseguire una serie di scansioni cerebrali, hanno anche valutato l’interessamento e l’amore delle mamme nei confronti dei propri bambini mediante osservazione da vicino o videoregistrazioni. Dall’analisi dei risultati, e in particolare dalla visione delle scansioni del cervello, i ricercatori hanno scoperto che i bambini che ricevevano più amore, presentavano un aumento della crescita dell’ippocampo, che era due volte più grande. L’ippocampo è un’importante area cerebrale dove tra l’altro si sviluppa una sorta di centralina della memoria e dello spazio. Lo studio è stato pubblicato su Pnas online, Proceedings of the National Academy of Sciences.