178.972 contagi totali. Ranieri Guerra (OMS): “Possibili nuovi focolai”. Conte: “Riapertura non prima del 4 maggio”

672

Secondo l’ultimo bollettino della Protezione Civile i contagi totali in Italia crescono a 178.972 (+3.047 rispetto a ieri). A oggi i guariti totali sono 47.055 (+2.128) e i decessi 23.660 (+433; ieri erano stati 482). I numeri dunque sono ancora gravi e rispetto alla riapertura della fase 2 il prof. Ranieri Guerra, dell’OMS, mette in guardia per “inevitabili nuovi focolai”. Nella serata di ieri, la riunione di Giuseppe Conte con la task force guidata da Vittorio Colao. “Bene le misure restrittive, ma non si può riaprire prima del 4 maggio. Potenziare lo smart-working”. I pazienti attualmente positivi sono 108.257 (+486). Di questi, i ricoverati con sintomi sono 25.033 (+26); in terapia intensiva 2.635 (-98); sono invece 80.589 (+558) i soggetti in isolamento domiciliare.

LA SITUAZIONE IN TEMPO REALE | MAPPA COVID-19 ITALIA

Bollettino Ministero della Salute | 19 aprile ore 17:00