L’alopecia aumenta il rischio di fibroma uterino

1894

L’alopecia cicatriziale centrale centrifuga (Ccca, central centrifugal cicatricial alopecia) aumenterebbe di 5 volte il rischio di sviluppare il fibroma uterino nelle donne afroamericane. A sostenerlo alcuni ricercatori del Johns Hopkins University Hospital di Baltimora, coordinati dal prof. Crystal Aguh. Per arrivare a queste conclusioni gli studiosi hanno analizzato i dati di 487mila donne afro-americane in un arco di tempo di quattro anni. Augh e colleghi hanno identificato 447 donne, pari allo 0,09%, con Ccca. Tra queste, il 13,9% ha avuto un leiomioma uterino, rispetto al 3,3% delle donne che non soffrivano di alopecia: “È noto che i fibromi siano più comuni tra le donne afro-americane – spiega Augh – ma questo studio dimostra che, tra quelle che soffrono di Ccca, la probabilità di svilupparne uno è cinque volte maggiore”. Lo studio è stato pubblicato da Jama Dermatology.