Al via il Vaccine Day europeo. Ecco le città in cui avverranno le prime vaccinazioni

329

Oggi, domenica 27 dicembre, in molti ospedali e RSA inizia la vaccinazione simbolica in cui verranno somministrate le prime 9.750 dosi del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech in Italia. Comunque dall’istituto Spallanzani, una parte dei vaccini è stata trasportata a Pratica di Mare, dove 5 aerei (due C27J dell’Aeronautica, due Dornier Do. 228 dell’Esercito e un P-180 della Marina) hanno raggiunto le mete più lontane; i vaccini rimanenti raggiungeranno invece diverse destinazioni via terra, con un impegno complessivo di 60 autoveicoli e circa 250 militari.

Dalle 955 dosi allo Spallanzani, fino alle 1.620 al Niguarda di Milano, ospedali e aziende sanitarie hanno già i nominativi di strutture, medici e infermieri che in giornata vaccineranno i propri colleghi in occasione del Vaccine Day. A Bologna, ove sono previste 275 dosi, si faranno in Autostazione e alla Casa di Residenza Giacomo Lercaro; in Toscana 600 dosi arriveranno all’ospedale Careggi, ma da qui verranno suddivise in stock di 50 per ciascuno dei 12 ospedali della Regione. A Napoli sono già in allestimento le tensostrutture per le somministrazioni di 720 dosi all’Ospedale Cotugno e all’Ospedale del Mare. Ad avere il maggior numero di dosi per la prima somministrazione simbolica sarà dunque la Lombardia, con 1.620 dosi, seguita da Emilia-Romagna (975), Lazio (955), Piemonte (910) e Veneto (875). Le Regioni che riceveranno meno dosi sono Valle d’Aosta (20), Molise (50) e Umbria (85).