18 marzo giornata nazionale delle vittime COVID-19

276

Il 18 marzo istituita la giornata nazionale delle vittime del Covid. La data è particolarmente significativa in quanto proprio il 18 marzo dello scorso anno venivano impiegati per la prima volta a Bergamo i mezzi militari per il trasporto delle salme. “L’approvazione in Senato della legge che istituisce il 18 marzo la Giornata nazionale in memoria delle vittime di Covid è per me motivo di profonda commozione essendone primo firmatario e promotore”, afferma il sottosegretario alla Difesa, Giorgio Mulè, di Forza Italia. Sempre giovedì, sui municipi di tutta Italia il Tricolore sarà esposto a mezz’asta. Il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, ha infatti inviato una lettera a tutti i sindaci affinché partecipino alla ricorrenza con 1 minuto di silenzio, da osservarsi alle ore 11:00, in concomitanza con l’arrivo a Bergamo del presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi. Dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato via libera anche all’ordine del giorno, approvato da tutte le forze politiche, per facilitare gli indennizzi ai familiari delle vittime del COVID-19.