Home Tags Vista

Tag: vista

Ictus, fenomeno in aumento con abuso di alcol e droghe

Nel nostro Paese si verificano ogni anno 200mila nuovi casi, con una incidenza di 2-3 pazienti l’anno ogni 1.000 abitanti; di questi, l’80% è...

Patologie oculari croniche e perdita della vista

Il nostro occhio, che spesso non viene considerato un organo fragile e a rischio di ammalarsi come cuore e polmoni, è esposto a malattie...

Prevenzione e cura per gli occhi di bambini e giovani nell’era...

Troppe ore davanti a smartphone e computer preoccupano i genitori più per le problematiche legate alla mancanza di socializzazione e meno per quelle riguardanti...

Miopia, disturbo in crescita

Bambini e adolescenti di oggi, perennemente assorti nei loro device, saranno gli adulti miopi di domani. La Giornata Mondiale della Vista di quest’anno pone...

Lotta alla cecità

Al via la Campagna Nazionale di Prevenzione delle malattie della retina e del nervo ottico con controlli oculistici gratuiti. Entro il 2021 saranno coinvolte...

Neuromielite ottica. Satralizumab riduce rischio recidiva

Il farmaco satralizumab somministrato in monoterapia nei disturbi dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD), una malattia rara e debilitante del sistema nervoso centrale ha...

Sclerosi multipla, nuove speranze dalle cellule staminali mesenchimali autologhe

L’infusione di cellule staminali mesenchimali nelle persone con sclerosi multipla è una procedura sicura. Lo dimostrano i dati preliminari MESEMS, primo studio internazionale di...

Alberto Auricchio vincitore del Premio Internazionale per la Ricerca Scientifica “Arrigo...

A Rotterdam, durante il recente congresso annuale SSIEM (Society for the Study of Inborn Errors of Metabolism), si è svolta la IX Edizione del...

Cheratocono, una malattia ereditaria che necessita di una diagnosi precoce per...

Il cheratocono è una malattia degenerativa conseguente a una minore rigidità strutturale della cornea. In particolare il cheratocono consiste in un progressivo sfiancamento del...

L’uso notturno o la sola vicinanza del cellulare “confondono il cervello”

Sul piano neurofisiologico, cioè sulla sfera della salute organica, l’uso serale, fino a nottetempo, dello smartphone, magari a letto o posto a pochi centimetri...