Home Tags Cervello

Tag: cervello

Rivoluzionario intervento con bisturi laser al cervello di una bambina

Le immagini dell’intervento compiuto per rimuovere una lesione tumorale nel cervello di una bambina di quattro anni sono ancora vivide per il prof. Pietro...

Ictus, fenomeno in aumento con abuso di alcol e droghe

Nel nostro Paese si verificano ogni anno 200mila nuovi casi, con una incidenza di 2-3 pazienti l’anno ogni 1.000 abitanti; di questi, l’80% è...

Calcio e malattie neurologiche

È stato appena pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio epidemiologico retrospettivo condotto dal prof. Daniel F. Mackay e colleghi su 7.676...

Salute mentale e percorsi di cura, cosa manca ancora ai pazienti

In Italia i dati del rapporto sulla Salute Mentale del 2017 dicono che i pazienti psichiatrici assistiti dai servizi specialistici siano oltre 850mila, di...

Il tè aiuta a proteggere il cervello

Secondo alcuni ricercatori dell’Università di Singapore, della University of Essex e dell’Università di Cambridge, bere abitualmente il tè potrebbe difendere il cervello dal declino...

Scoperto il “centro dell’attenzione”. Ricerca italiana

I ricercatori dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con l’Irccs Istituto Clinico Humanitas, hanno individuato a livello del cervello le cellule che permettono...

Rischio ictus o infarto in chi soffre di insonnia

Secondo alcuni ricercatori del Karolinska Institutet di Stoccolma, chi soffre di insonnia ha più rischio di andare incontro a ictus o a infarto. Per...

Riduzione dell’udito diminuisce volume cerebrale

Quando diminuisce l’udito si riduce anche il volume cerebrale, in particolare il lobo temporale. È quanto ipotizzato da alcuni ricercatori del National Institute on...

Atrofia muscolare spinale (SMA): screening neonatale nel Lazio

Continua il programma di medicina preventiva per l’atrofia muscolare spinale (SMA), un progetto pilota per facilitarne e accelerarne la diagnosi genetica precoce. L’iniziativa, coordinata...

L’uso notturno o la sola vicinanza del cellulare “confondono il cervello”

Sul piano neurofisiologico, cioè sulla sfera della salute organica, l’uso serale, fino a nottetempo, dello smartphone, magari a letto o posto a pochi centimetri...