Il sesso avvicina alla spiritualità

1044

Il sesso, per certi versi, potrebbe avvicinare gli uomini a Dio e quindi, in un certo senso, essere anche miracoloso. A sostenerlo uno  studio di alcuni ricercatori  della Duke Unversity (Usa)  secondo cui, fare  sesso potrebbe ispirare gli uomini ad avere una maggiore spiritualità.  E questo non solo per il senso di benessere ma  perché il sesso rilascia ossitocina, il cosiddetto “ormone dell’amore”, che farebbe aumentare le proprie convinzioni religiose e la fede in Dio. Nel nuovo studio però i ricercatori hanno scoperto che gli uomini tendono a essere più spirituali dopo l’assunzione di ossitocina, rispetto agli uomini a cui e’ stato dato un placebo. E questa loro maggiore sensibilità sembra durare anche dopo una settimana, nonostante all’inizio dello studio non tutti hanno dichiarato che la fede in Dio fosse una parte della loro vita. Dai risultati, pubblicati sulla rivista Social Cognitive and Affective Neuroscience, si evince che l’ossitocina riesce a suscitare emozioni piu’ positive, come ispirazione, gratitudine, amore e serenita’. Tuttavia, non influenza tutti allo stesso modo. I soggetti con un gene chiamato CD38, che regola il rilascio dell’ormone nel cervello, sembra abbiano avuto una riposta molto piu’ amplificata. L’ossitocina è un ormone che viene rilasciato sia durante sesso, che durante il parto e l’allattamento. E’ anche disponibile in pillole e spesso viene usato per aiutare le donne durante il travaglio.