Rumore da traffico stradale aumenta rischio di ipertensione e diabete

1309

Secondo alcuni studi scientifici già pubblicati e più recentemente revisionati, il rumore da traffico farebbe aumentare il rischio di diventare ipertesi e diabetici. Anche se questo era già noto, ciò che rimaneva ancora incomprensibile era il meccanismo con cui questi danni alla salute si producono. A chiarirne le dinamiche è stato Thomas Munzel, dell’Università Johannes Gutenberg di Mainz. Per il ricercatore, questi rumori sono associati a stress ossidativo, disfunzioni vascolari, squilibri autonomici e anomalie metaboliche, il che potenzialmente contribuisce allo sviluppo di fattori di rischio cardiovascolare, come ipertensione e diabete, e alla progressione dell’arteriosclerosi, con conseguente incremento della suscettibilità agli eventi cardiovascolari.

Alcuni studi dimostrano che anche una sola notte di esposizione ai rumori degli aerei può causare disfunzioni endoteliali nei soggetti sani, e nei soggetti coronaropatici l’effetto è ancora maggiore. L’analisi dei tessuti aortici di animali esposti a questi rumori ha rivelato cambiamenti nei geni responsabili di funzionalità vascolare, rimodellamento vascolare e morte cellulare. In questo senso, strategie di gestione e regolazione del traffico, sviluppo di pneumatici antirumore e coprifuoco sul traffico aereo potrebbero contribuire a ridurre i rumori pericolosi. L’articolo è stato recentemente pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology.