Pubertà precoce se mamme sovrappeso in gravidanza

844

Quando una donna è sovrappeso o obesa in gravidanza, i figli possono avere il 21 o 39% di probabilità di andare incontro a una pubertà precoce. È quanto sostengono alcuni ricercatori americani del Kaiser Permanente Northern California Division of Research di Oakland, autori di uno studio che ha esaminato i dati relativi a 15.300 coppie madre-figlia, raccolti tra il 2003 e il 2017. Le donne con elevati livelli di glucosio nel sangue, sempre durante la gravidanza, avevano figlie con maggiori probabilità di andare incontro a sviluppo precoce del seno. I bambini che vanno incontro a pubertà precoce possono essere più bassi di un adulto medio, dal momento che le loro ossa smettono di crescere in età più giovane e sono anche a maggior rischio di obesità da adulti. Durante l’adolescenza, le persone in pubertà precoce potrebbero andare incontro a un aumento del rischio di problemi socio-piscologici. “La pubertà precoce nelle ragazze è associata a numerosi eventi avversi, tra cui un maggior rischio di ansia, depressione, insoddisfazione del proprio corpo, attività sessuale precoce e gravidanza in adolescenza”, dichiara il prof. Ali Kubo, coordinatore della ricerca. L’anticipo della pubertà precoce è in media di sette mesi. Lo studio, del quale riportiamo l’abstract, è stato pubblicato sulla rivista scientifica American Journal of Epidemiology.

ABSTRACT
Associations Between Maternal Obesity and Pregnancy Hyperglycemia and Timing of Pubertal Onset in Adolescent Girls: A Population-Based Study.
Kubo A, Deardorff J, Laurent CA, Ferrara A, Greenspan LC, Quesenberry CP, Kushi LH.

Early puberty is associated with adverse health outcomes. We investigated whether in utero exposure to maternal obesity is associated with daughters’ pubertal timing using 15,267 racially/ethnically diverse Kaiser Permanente Northern California members age 6-11 years with pediatrician-assessed Tanner staging (2003-2017). We extracted maternal body mass index (BMI) during pregnancy from the electronic health record. Using a proportional hazards model with interval censoring we examined the associations between maternal obesity and girl’s pubertal timing, and effect modification by race/ethnicity and mediation by pre-pubertal BMI. Maternal obesity (BMI ≥30 kg/m2) or overweight (BMI 25-29.9 kg/m2) was associated with earlier breast onset in girls [hazard ratio (HR) = 1.39, 95% confidence interval (CI): 1.30, 1.49; HR = 1.21, 95% CI: 1.13, 1.29, respectively], adjusting for girls’ race/ethnicity, maternal age, education, parity and smoking during pregnancy. There was interaction by race/ethnicity for associations between maternal obesity and girls’ pubic hair onset: associations were strongest among Asian and white girls [HR = 1.53, 95% CI: 1.24, 1.90; HR = 1.34, 95% CI: 1.18, 1.52, respectively] and absent for African-American girls. Adjustment for girls’ pre-pubertal BMI only slightly attenuated associations. Our results suggest the importance of maternal metabolic factors during pregnancy on girls’ pubertal timing and potential differences in the associations by race/ethnicity.
Am J Epidemiol. 2018 Mar 15.