Policlinico di Milano: nessuno dei 439 candidati supera l’esame di tecnico radiologo

278

L’obiettivo era assumere tecnici di radiologia a tempo indeterminato, attraverso un concorso pubblico. Ma dei 439 candidati, che il 4 febbraio scorso si sono presentati per sostenere in un’unica sessione sia la prova scritta che la prova pratica, nessuno ha ottenuto un punteggio sufficiente per arrivare a sostenere anche la prova orale e entrare così nella graduatoria valevole per l’assunzione. È accaduto al Policlinico di Milano, che per la selezione (visto l’alto numero degli iscritti al concorso, oltre 760) si era affidato a un’azienda specializzata per il supporto nella selezione del personale. L’obiettivo dell’ospedale è ora quello di bandire in tempi brevi un nuovo concorso per le stesse posizioni professionali con la speranza di poter portare i candidati migliori nella squadra del Policlinico.