La placenta

681

La placenta è un organo temporaneo che si forma esclusivamente durante la gravidanza (da 16 settimane) e svolge una serie di funzioni critiche necessarie per lo sviluppo e la crescita del bambino non ancora nato. Innanzitutto, la placenta esegue lo scambio di gas: dal sangue della madre, attraverso il sistema di fruizione utero-placentare, l’ossigeno viene consegnato al futuro bambino e, al contrario, l’anidride carbonica viene prelevata dal sistema circolatorio fetale e ceduta al flusso sanguigno della donna. Inoltre, la placenta è coinvolta nella consegna di nutrienti al feto, che sono necessari per la sua crescita. La placenta svolge anche il ruolo dell’organo endocrino durante la gestazione e sintetizza un certo numero di ormoni senza i quali il ciclo fisiologico della gravidanza sarebbe impossibile (progesterone , lattogeno placentare, estrogeni , hCG e altri). Non bisogna dimenticare che attraverso la placenta passano facilmente sostanze nocive come nicotina, alcol e droghe, che danneggiano il feto.